Spedizione gratuita per acquisti superiori a € 35 ES, PT, FR e € 99 Spedizione gratuita in tutto il mondo
Iscriviti per ricevere la Guida per principianti al biohacking e agli studi scientifici
Seguici: [social-icone]

Stanchezza o stanchezza cronica? Aiutati con i migliori multivitaminici, detox e rigeneratori cellulari.

Stanchezza o stanchezza cronica? Aiutati con i migliori multivitaminici, detox e rigeneratori cellulari.

L'affaticamento cronico e l'affaticamento surrenale sono condizioni croniche caratterizzate da un affaticamento estremo che dura più di sei mesi. Questa stanchezza non può essere spiegata da una condizione medica sottostante. In effetti, una delle principali sfide della malattia è che è impossibile diagnosticarla con test di laboratorio. Tuttavia, alcuni professionisti ritengono che sia strettamente correlato all'affaticamento surrenale o all'infiammazione dell'intero sistema corporeo.

Una percentuale molto alta soffre dei sintomi di dover affrontare lo stress quotidiano. Il meccanismo di sopravvivenza del nostro corpo risponde attraverso lo stress a situazioni che ci preoccupano e a poco a poco si accumula negli organi del corpo.

Quando le persone raggiungono il loro limite, è allora che iniziano a notare i primi sintomi di stanchezza cronica e altrettanto inevitabilmente cadiamo nella routine di non ne ho voglia, non ne ho voglia, non ne ho voglia Non ho la forza rimasta. Questi tipi di risposte sono tipiche delle persone che soffrono di stanchezza cronica o stress accumulato. La stanchezza cronica spesso inizia improvvisamente, con sintomi simil-influenzali. Ma a differenza dell'influenza, può durare tutta la vita.

La stanchezza cronica spesso inizia improvvisamente, con sintomi simil-influenzali. Ma a differenza dell'influenza, può durare tutta la vita.

Questi sono alcuni dei sintomi gravi che spesso accompagnano questa malattia:

  • Dolore articolare che si sposta da un luogo all'altro.
  • dolore muscolare
  • bassa concentrazione
  • perdita di memoria
  • linfonodi ingrossati
  • brividi
  • sudorazione notturna
  • disturbi digestivi come la sindrome dell'intestino irritabile

I malati di sindrome da stanchezza cronica sperimentano anche alterazioni significative nei livelli di irritabilità, sbalzi d'umore, attacchi di panico, ansia e depressione.

4 passi per superare la sindrome da stanchezza cronica

I protocolli di trattamento convenzionali trattano i sintomi piuttosto che le cause sottostanti. Alle persone con sindrome da stanchezza cronica vengono spesso prescritti antidepressivi e sonniferi. In molti casi, gli effetti collaterali di questi farmaci sono in realtà peggiori dei sintomi originali.

Ci sono molti modi per aiutare il nostro corpo a riprendersi, ma nessuno di questi è così efficace nel rigenerare e riequilibrare il tuo corpo come la combinazione di eliminare gli allergeni alimentari, aggiungere complessi vitaminici B alla nostra assunzione giornaliera, una dieta ben bilanciata ricca di potassio e magnesio e integratori come l'acido fulvico.

Fase 1: eliminare le sensibilità alimentari e agli allergeni

L'aumento della ricerca indica un legame tra allergie e sensibilità alimentari e sindrome da stanchezza cronica.

Secondo uno studio pubblicato sullo Scandinavian Journal of Gastroenterology, la fibromialgia e l'affaticamento cronico sono correlati. In uno studio su 84 pazienti che erano stati indirizzati per "problemi digestivi inspiegabili", l'85% aveva la sindrome da stanchezza cronica e il 71% aveva fibromialgia. Il denominatore comune, secondo i ricercatori in questo studio, è la cattiva digestione e la sensibilità alimentare.

Ad esempio, una delle intolleranze alimentari più comuni oggi è la sensibilità al glutine. Anche l'intolleranza al lattosio, un'allergia alla caseina e un'intolleranza ad altri allergeni comuni possono essere causa di stanchezza cronica.Altri allergeni comuni sono frutta a guscio, arachidi, latticini, soia, crostacei e lievito

CANDIDA ALBICANI

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Orthomolecular Medicine, uno sconcertante 83% dei partecipanti che hanno seguito una dieta anti-candida ha sperimentato una riduzione dei sintomi legati alla sindrome da stanchezza cronica.

Fase 2: aumenta l'assunzione di vitamina B

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the Royal Society of Medicine, i ricercatori hanno trovato una relazione diretta tra livelli ridotti di vitamina B e sindrome da stanchezza cronica.

Vitamina B6

Lo studio si è concentrato su B-6, riboflavina e tiamina ei ricercatori ritengono che la B6 (o piridossina) sia particolarmente importante. Gli alimenti ricchi di vitamina B6 includono tonno e salmone selvatici, banane, manzo nutrito con erba, patate dolci, tacchino, nocciole, aglio e spinaci cotti.

La vitamina B6 aiuta a prevenire e alleviare l'affaticamento e supporta un sistema immunitario sano. Come accennato in precedenza, alcuni ricercatori ritengono che alcuni virus svolgano un ruolo nella CFS, quindi l'aumento dei livelli di B6 può essere un trattamento utile. B6 aiuta a supportare il funzionamento dei linfociti T, consentendo loro di combattere più abilmente le infezioni.

Vitamina B12

Si stima che quasi il 40% della popolazione abbia una carenza di vitamina B12. Molti sintomi di carenza sono mancanza di motivazione, bassa energia, scarsa concentrazione, scarsa memoria, sbalzi d'umore, affaticamento, tensione muscolare e altro.

La vitamina B12 può aumentare l'energia, ridurre la depressione, prevenire la degenerazione neurologica e proteggere da alcuni tipi di cancro. La B12 è un nutriente fondamentale che supporta il ciclo di metilazione e può aiutare a stimolare un migliore umore, più energia e una migliore funzione cognitiva.

Per trattare efficacemente la sindrome da stanchezza cronica, le vitamine del gruppo B sono essenziali. Oltre agli alimenti ricchi di vitamine del gruppo B, un integratore del complesso B può aiutare. In generale, le vitamine del gruppo B lavorano insieme per supportare una sana funzione metabolica, produzione di ormoni e vitalità.

Fase 3: aumenta l'assunzione di potassio e magnesio

Magnesio

In uno studio pubblicato sulla rivista medica britannica The Lancet, è stato riscontrato che i pazienti con sindrome da stanchezza cronica avevano bassi livelli di magnesio che spiegavano un basso numero di globuli rossi.

In questo studio, i pazienti che sono stati trattati con integratori di magnesio hanno riferito di aver migliorato i livelli di energia, uno stato emotivo più equilibrato e meno dolore. Alla fine dello studio di sei settimane, tutti i pazienti trattati con magnesio hanno riportato i livelli di magnesio nei globuli rossi alla normalità.

Se hai la sindrome da stanchezza cronica, considera di aggiungere alla tua dieta questi alimenti ricchi di magnesio: spinaci, bietole, semi di zucca, yogurt e kefir, mandorle, avocado, fichi, cioccolato fondente e banane.

Potassio

Il potassio è responsabile del corretto equilibrio elettrolitico nel corpo. Gli alimenti ricchi di potassio includono avocado, spinaci, patate dolci, acqua di cocco, kefir e yogurt, banane, zucca, albicocche secche e funghi.

I sintomi di una carenza di potassio includono i sintomi più comuni: affaticamento, irritabilità e crampi muscolari. Una dieta ricca di potassio può aiutare ad alleviare questi sintomi, in particolare quando gli alimenti che causano allergie sono stati eliminati.

Fase 4: acido fulvico

Molti malati di affaticamento surrenale, soprattutto quelli in fase avanzata, hanno scoperto che l'acido fulvico è la forza che gli mancava. Uno dei motivi è che il fegato e la matrice extracellulare (ECM) sono congestionati e incapaci di disintossicare il nuovo prodotti somministrati all'organismo. Insieme a ciò, il sistema immunitario diventa lento a causa degli effetti delle tossine dei prodotti infiammatori e dell'ambiente. Questi tre sistemi fanno parte del percorso di disintossicazione nella risposta allo stress NEM. Quando queste tossine si accumulano nel grasso e nel sangue, il fegato si sovraccarica e si congestiona, rallentando il suo naturale processo di disintossicazione. L'acido fulvico può supportare il sano processo di disgregazione metabolica del fegato.

La matrice extracellulare (ECM) è una rete di tessuti non viventi che forniscono supporto alle cellule. L'ECM è una sostanza di base interconnessa continua. Ogni cellula del corpo viene nutrita attraverso la matrice e tutti i prodotti di scarto del metabolismo cellulare passano attraverso questa sostanza di base. Tuttavia, quando le tossine e lo stress entrano nel corpo, l'ECM inizia a scomporsi e diventa congestionato. Quando l'ECM è congestionato, la rottura cellulare è inevitabile. L'acido fulvico decongestiona l'ECM legandosi agli inquinanti e facilitando l'eliminazione delle tossine.

Una vita sana e una dieta ricca di frutta e verdura possono aiutare notevolmente il processo di disintossicazione e il sistema immunitario, ma con l'esaurimento degli acidi fulvici nel terreno, questi alimenti sani potrebbero non essere così ricchi di antiossidanti o nutrizionalmente completi come potresti pensare.

L'acido fulvico può legarsi con vitamine e minerali, rendendoli più facilmente assorbiti dall'organismo attraverso le pareti cellulari. L'acido fulvico fornisce gli elettroliti necessari, migliora il trasporto dei nutrienti alle cellule, funge da catalizzatore per le reazioni enzimatiche, stimola il metabolismo e trasforma semplici composti minerali inorganici in minerali organicamente complessi. Aiuta anche a riparare i danni cellulari causati da composti tossici come cibi pesanti e radicali liberi.

L'acido fulvico ha un basso peso molecolare e una bassa dimensione molecolare, il che lo rende in grado di penetrare nelle pareti cellulari in modo molto più efficiente rispetto alle sostanze di dimensioni molecolari maggiori.

L'acido fulvico può avvantaggiarti in:

Nel mio caso abbiamo assunto acido fulvico per più di 6 mesi, mia figlia soffre di Sindrome da Stanchezza Cronica ed è impressionante come l'abbia aiutata ad avere energia che non abbiamo raggiunto in precedenza con nessun integratore o vitamina, e per poter fotografare e prendermene cura mi dà l'energia di cui ho bisogno, anche mio marito ha iniziato a prenderlo e mia nipote e anche loro sono molto contenti dell'energia che dà loro, puoi vedere l'aiuto che dà al corpo per disintossicarlo ecco perché ti consiglio di provarlo sorprenderà

Suji Alearma
  • Migliora la salute dell'intestino.
  • Ripristina l'equilibrio naturale. L'acido fulvico è una sostanza alcalina, che può aiutare a ripristinare il naturale equilibrio del pH del corpo. Ciò aumenterà la tua resistenza alle tossine e ai microbi che causano malattie, diminuendo lo sforzo sul tuo sistema immunitario e permettendogli di iniziare a riequilibrarsi.
  • Effetti antinfiammatori. Questo acido ha potenti proprietà antinfiammatorie che combattono i radicali liberi nel corpo. I radicali liberi sono molecole pericolose che vengono prodotte in risposta allo stress
  • Migliora i livelli di energia.La funzione principale dell'acido fulvico è quella di nutrire ciascuna delle cellule del nostro corpo, (con più di 70 minerali, vitamine, elettroliti e 20 acidi organici) così i nostri livelli di energia e vitalità aumenteranno considerevolmente in pochi giorni

Grazie alla natura chimica di Alkaline, e alla grande moltitudine di minerali e vitamine che contiene, fa sincronizzare il nostro orologio interno con il pianeta e stabilizza naturalmente i nostri livelli di stress e cortisolo

“L'acido fulvico è la migliore soluzione al crescente problema della contaminazione ambientale dei nostri organismi nel 21° secolo, perché la sua capacità naturale di eliminare le tossine dalle cellule è incomparabile a qualsiasi altro metodo di disintossicazione dell'organismo” Dott. Carolanne Wright

SOLUZIONE

Abbinando Alkaline a una dieta sana ea un esercizio fisico moderato, sarai in grado di superare una volta per tutte la stanchezza cronica.

Alcalina® è la soluzione bioattiva più potente sul mercato. Una maggiore quantità non garantisce una migliore qualità. Il nostro team di ricerca e sviluppo è riuscito a trovare la formula di estrazione esatta e quindi ottenere naturalmente una concentrazione così elevata da superare qualsiasi altro prodotto simile di almeno il 30% in più in purezza. Ottieni tutti i benefici di una delle fonti più ricche e uniche di acido fulvico su questo pianeta.

Non tutti gli integratori di acido fulvico sono uguali e non provengono dalla stessa fonte, fai attenzione con prodotti metallici o minerali argillosi in quanto possono lasciare depositi di minerali tossici nei tessuti.

Tutti i nostri lotti sono sottoposti a un rigoroso controllo di qualità, quindi garantiamo la massima qualità, concentrazione e purezza.

Per le spedizioni in Spagna il costo è di 4,24€ (Penisola Iberica) con spedizioni gratuite a partire da 35€. Per le spedizioni alle Isole Canarie il costo è di 10€ e le spedizioni gratuite a partire da 99€.

Iscriviti e scarica gratuitamente la Guida introduttiva al biohacking

Se vuoi saperne di più sul Biohacking e sui suoi vantaggi, registrati qui sotto e ti invieremo oggi la nostra guida completa gratuitamente. Avrai anche accesso alla nostra newsletter settimanale in cui condividiamo suggerimenti e promozioni esclusive per i nostri clienti registrati. Lasciaci semplicemente la tua email qui sotto.

.

Affare del giorno

Disponibilità disponibile Non disponibile

prezzo regolare Offerta

Questo campo viene utilizzato per descrivere i dettagli del tuo prodotto. Informa i clienti sull'aspetto, la percezione e lo stile del tuo prodotto. Includi dettagli sul colore, i materiali utilizzati, le dimensioni e dove è stato realizzato.

 

lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Cerca nel nostro sito

Iscriviti e scarica gratuitamente:

✔️ Studi scientifici e applicazioni e-book
✔️ Guida completa su Alcalina
✔️ Guida all'avvio del biohacking
✔️ Sconti e Offerte Esclusive

ALCALINA® Acido Fulvico Confezione da 6 x 30ml | 12 MESI |

A qualcuno è piaciuto e l'ha comprato

ALCALINA® Acido Fulvico Confezione da 6 x 30ml | 12 MESI |

10 minuti Da Madrid

Carrello della spesa